Dopo aver completato il progetto numero 2 dei miei #100DaysOfCode, ovvero la riscrittura e risistemazione del sito del nostro matrimonio è il momento di fare un punto su tutta una serie di discorsi lasciati aperti. Perché di discorsi lasciati aperti nel corso di questi ultimi anni ce ne sono non pochi.

Ovviamente la situazione è quella di oggi, l’idea mia è rendere velocemente obsoleto questo post. Ma cominciamo con il fissare i miei obiettivi, ovvero cosa voglio capire:

  1. cosa posso eliminare completamente
  2. cosa posso archiviare, decidendo di non toccare più nulla ma di tenere solo come reference
  3. cosa val la pena di concludere, in qualche modo
  4. cosa voglio assolutamente finire, anche se non in maniera ottimale
  5. cosa voglio completare, e farlo in maniera da essere orgoglioso

Non so se basterà questo articolo, e non so se sarà comprensibile. Ma l’importante è che sia comprensibile a me. Comincio con i repository presenti su GitHub.

GitHub: progetti fondamentali (per me, ovviamente)

Elenco qui i progetti da mantenere, mantenendo i stessi repository senza cambiare la loro posizione. Innanzi tutto ci sono i blog e i siti miei e di mia moglie:

Poi, a seguire, una cosa semplicissima ma che uso ogni giorno:

  • Tastiera-Italiana-Con-Tilde-Backtick, niente altro che un layout di tastiera per Windows con combinazioni di tasti per Backtick ( AltGr + ' ) e Tilde ( AltGr + ì )
  • vue-calc una semplicissima calcolatrice creata con VueJS ed Electron che, per qualche misteriosa ragione, ha una sua popolarità (con ben 59 stelline su GitHub e circa 40.000 download)

GitHub: progetti da unire, in qualche modo

Qui ci sono alcuni repository e progetti che, forse, ha un senso unificare. A partire da:

  • 100-days-of-code, contiene un diario del mio primo tentativo di completare un #100DaysOfCode

Penso potrebbe avere un senso integrare quello che ho scritto all’epoca in questo blog. Richiederà comunque un po’ di lavoro.

Poi ci sono tutti i progetti legati ai vari plugin di Construct 3. Non ho ancora capito se mi conviene creare un repository unico o continuare a tenere tutto diviso. Per il momento le cose sono sparse qui:

A questi si aggiunge un repository con progetti a vario stadio di completamento:

A questo si aggiungono alcuni programmi o giochi legati a C3:

  • local-server-for-construct-3: un server locale per testare i vari plugin. Poi ho cominciato a usare C3IDE e me ne sono completamente scordato. Penso che questo sia da archiviare e da conservare
  • c3-kiwystory-electronjs-test: una prova su come eseguire un gioco creato con Construct 3 su ElectronJs. Magari trasformo il repository in un articolo che spiega il procedimento (ammesso che funzioni ancora). Ho scritto due articoli dove spiego i passi da compiere: Construct 3 ed Electron: avviare un gioco e creare un file eseguibile
  • c3-calc: a Simple Calculator built with Construct3 and ElectronJS. Penso si possa eliminare senza nessun rimpianto. Semplice, banale e tutto sommato inutile. E infatti ho eliminato il repository :smile:
  • markdown-c3: Markdown Editor and Previewer. Devo ragionare se può essere una buona base di partenza per creare un’app per scrivere articoli su Jekyll e GitHub. Anche se già Atom è sufficiente per le mie esigenze. Per qualche motivo che mi sfugge ha una ventina di stelline e 6 fork…
  • game-android-relaxing-pixel-coloring-book: un’app android per colorare immagini e rilassarsi. Molto avanti nello sviluppo, dopo aver capito come realizzarla mi sono annoiato e ho lasciato perdere
  • game-robodante: Creati in occasione della CONSTRUCT COMMUNITY GAME JAM di Gennaio 2019. Il tema era Creative Common Controls. È pubblicato su Itch.io e devo pensare bene su cosa farne. Lasciare il repository e metterlo di libero accesso? Archiviarlo? Completarlo? Ricostruirlo correggendo tutti gli errori che ho lasciato dentro per la fretta di concludere?

Direi che già sistemare questo casino richiederà un bel po’ di tempo. Ma non è finita. Però adesso è il momento di fermarmi, continuerò domani.

Scrivi un commento