Indice delle Cose Notevoli #4

Published at 23 nov 2022

Indice delle Cose Notevoli #4

Rieccomi con un nuovo post della mia rubrica aperiodica. Oggi parlerò di React e Card, di siti monocromatici, di post-it e del perché é importante scrivere se si vuol diventare un buon programmatore. Il tutto rigorosamente alla rinfusa e senza un’ordine logico, come sempre in questo mio blocco note digitale.

How to Create Modern Cards using React and Tailwind

Immagine

In questo articolo Francisco Mendes ci mostra come creare delle card moderne usando React e Tailwind. Le card sono un elemento molto comune in molti siti web e Francisco ci mostra come creare delle card che siano responsive e che siano facilmente personalizzabili.

Ma la cosa che mi interessa davvero non è la parte legata a React quanto quella su Tailwind. E più in generale gli stili CSS legati alle classi usate. Perché? Perché vorrei scrivere un articolo simile a questo ma usando Svelte. Non è detto che lo farò, ma intanto mi tengo da parte questo codice per poterlo usare come riferimento.

Monochromatic website design with CSS Hero

Immagine

CSS Hero è un editor per WordPress. Il blog relativo ha alcuni articoli interessanti, più di quello che può parere a prima vista. Per esempio questo post mostra come creare un sito monocramatico. Anche se le istruzioni sono relative all’editor, il ragionamento alla base è facilmente estendibile anche ad altri casi. Inutile dire che è stato un articolo di ispirazione per il me.

13 Ways Of Looking at a Post-It Note

Immagine

Questa storia di Clive Thompson è un bell’esempio di come sia possibile usare una tecnologia “bassa” per fare molte cose. I Post-It non saranno mai sopravvalutati. Clive riporta 13 cose, e le spiega molto bene. Leggete l’articolo originale, qui riporto solo l’elenco senza spiegazioni:

  1. Post-Its have been successful — non-stop — for 44 years
  2. They can hold info for 30 seconds
  3. They can hold info for 30 years
  4. Post-Its were created by lucky accident
  5. Post-It notes let you create physical, visual databases for ideas
  6. Sticky paper is the ultimate no-code tool
  7. Post-It notes have amazing gestural UI
  8. Utterly self-explanatory and self-documenting
  9. It doesn’t need any power
  10. They help with any type of work — from trivial to world-shaking
  11. They’re glanceable, and thus calming
  12. We use them to talk to ourselves
  13. … but they’re also social

E visto che ci sono, vale anche la pena di dare un’occhiata alla lista di articoli “Linkfests” — weekly linkblogs full of reading.

AI art generation with single word prompts

Immagine

Scorrendo la timeline dei miei post si nota come sono rimasto affascinato dalla possibilità di generare immagini partendo da dei prompt di testo. I miei esperimenti usano frasi lunghe e complesse, ma questo articolo mostra come è possibile generare immagini partendo da una sola parola.

Ci sono degli aspetti interessanti in questo esperimento. Non parlo solo dal punto di vista visuale, ovviamente. La cosa che più mi ha colpito è come a volte basti una sola parola per ottenere effetti imprevisti.

If you want to become a better developer, write about your craft

Immagine

Medium mi suggerisce spesso articoli riguardo la scrittura e la programmazione. Questo è interessante perché coniuga entrambe le mie passioni. In sintesi, Ari Joury spiega i vantaggi di scrivere post sul proprio lavoro.

Il problema è che a volte porta via molto tempo. Jason Huynh, in un altro articolo, suggerisce 3 modi per scrivere articoli tecnici velocemente:

  1. Code and write simultaneously
  2. Make your gist/code blocks easy to copy and paste
  3. Write action articles

Ammetto che mi piacerebbe molto velocizzare la mia routine di scrittura tecnica.

Per finire, tutte le immagini sono state generate con un Lexica Art, usando come prompt frasi simili a questa:

blog, art, conceptual, design, flat illusration, colorful, pastel

Bene, direi che con questo è tutto.